Matemind's Blog

Ho trovato navigando su Internet questa simpatica presentazione in Power Point riguardante la simmetria impressionante di alcune moltiplicazioni e addizioni… da non credere…
Il pensiero va a Galileo Galilei :  “La matematica è l’alfabeto con il quale Dio ha scritto l’universo”.

Curiosità

Utilizzando il programma Iplozero abbiamo ricreato il Braintraining tipo Nintendo DS, con la caratteristica di poter inserire noi le operazioni da far proporre al programma e la possibilità di modificare la grafica…

Buon allenamento!
Braintraining con Iplozero

Sempre utilizzando Cmaptools ho voluto provare a realizzare una mappa su cosa sia la Matematica per me oggi, ha dato la struttura ai nodi principali il pormi le 5 W, le 5 domande del giornalista (Who?, Wher?, Why?, What?, When?) e in fine ho dedicato una ramificazione agli aspetti legati all’apprendimento della matematica da parte dei bamibini.

Questa è la Mappa concettuale di ciò che ho appreso durante il corso “Matematiche elementari da un punto di vista superiore”, riguarda sia ciò che è divenuto mio bagaglio di conoscenza personale, sia ciò che potrà in futuro diventare esperienza dei miei alunni; il centro è la convinzione che SE FACCIO CAPISCO e che afinchè i bambini si appassionino alla matematica è necessario che vivano la gioia della scoperta, in quanto la matematica stessa è una continua scoperta!

Abbiamo prodotto una QQ.storia matematica!!!
Utilizzando questo programma abbiamo ideato le immagini (colorate quadratino per quadratino a seconda del colore scelto) legate alla storia ideata….

Buona lettura!
QQ.storia_Cocci, Lalla e Pina

Per ampliare la nostra conoscenza di personaggi matematici ci è stato chiesto di intervistarne uno… tra i tanti possibili ho scelto di “contattare” il grande Pitagora… l’ho scelto perchè ricordo  che a scuola mi aveva affascinato molto la Tavola che porta il suo nome: dopo mesi passati ad imparare le tabelline non mi sembrava vero averle tutte lì, insieme e collegate tra loro!

Ecco l’intervista:

Intervista al Grande Matematico

C’era una volta un tale

che voleva trovare

il numero più grande del mondo.

Comincia a contare e mai si stanca:

gli viene la barba grigia,

gli viene la barba bianca,

ma lui conta, conta sempre

milioni di milioni

di miliardi di miliardi

di strabilioni

di meraviglioni

di meravigliardi…

In punto di morte scrisse un numero lungo

dalla Terra a Nettuno.

Ma un bimbo gridò – Più uno!

E il grande calcolatore

ammise, un poco triste,

che il numero più grande del mondo non esiste.

G. Rodari

Questa simpatica  filastrocca me l’hanno insegnata i  bambini dove ho fatto tirocinio quest’anno… erano tutti entusiasti che le ricerche infinite di un matermatico fossero state fermate da un bambino che si era evidentemente reso conto della limitate zza di quella ricerca…

L’ho trovato interessante perchè spesso sono proprio i bambini a chiedere “Qual è il numero più grande?” oppure “fino a che numero sai contare?” probabilmente era l’aver scoperto che quelle domande hanno senso solo per i bambini più piccoli che rendeva i bambini di quella classe (una terza) così orgogliosi che fosse proprio un bimbo ad aver scoperto che “IL NUMEO PIU’ GRANDE DEL  MONDO NON ESISTE”


  • Nessuna
  • chiarabianchi: Il genio della porta accanto che ho intervistato è il mio fidanzato... so che sembra un po' di parte, però pensando alle persone che conosco mi semb
  • chiarabianchi: Anche questo lavoro è stato fatto in gruppo... Ecco il link verso la piattaforma di Mediafire: http://www.mediafire.com/file/ymmgynizkjn/BRAINTRAI
  • chiarabianchi: Questo lavoro è stato fatto in gruppo ed è presente caricato in Mediafire... Buona visione! Ecco il link: http://www.mediafire.com/file/y3zjttngh

Categorie